Subscribe:

lunedì 21 novembre 2016

L’obesità, complice silenzioso del cancro


Ormai è noto che l'essere in sovrappeso aumenta la probabilità di andare incontro a malattie cardiovascolari e diabete ma molti ignorano che è stato dimostrato anche l’aumento del rischio di ammalarsi di cancro.

Eppure secondo alcuni studi l’obesità è responsabile di oltre 18mila casi di tumore all'anno, rappresenta infatti la seconda causa più comune di cancro prevenibile dopo il fumo. Si stima infatti che per ogni aumento dell'indice di massa corporea di 5 chili, il rischio di sviluppare il cancro aumenta di circa 1,6 volte.
Bastano piccoli gesti quotidiani per frenare l'epidemia di obesità e quindi riuscire a ridurre la probabilità di ammalarsi, tra le cose che possiamo fare già da oggi ci sono:



  1. La riduzione del cibo spazzatura, quindi evitare fast-food, bibite gassate dolci, snack, ecc.;
  2. L’attività fisica quotidiana come camminare quotidianamente per mezz’ora a passo svelto;
  3. Mangiare molta frutta e verdura.

Piccoli gesti quotidiani per una vita migliore.

0 commenti :

Posta un commento